Giovedì 27 agosto 2020, ore 21.00

Cavalese, Palazzo della Magnifica Comunità
EMOZIONE E PASSIONE

Enzo Ligresti, violino – Valter Favero, pianoforte
Musiche di Beethoven, Grieg, Granados, Rachmaninov
POSTI LIMITATI – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:

Ingresso gratuito con offerta libera dalle ore 20.30 con protocolli anti-covid.
Prenotazione obbligatoria da effettuare presso il Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme
Telefono 0462.340812 – MAIL palazzo@mcfiemme.eu
In collaborazione con Magnifica Comunità di Fiemme

Il duo composto da Enzo Ligresti al violino e Valter Favero al pianoforte propone un concerto incentrato sul repertorio classico e romantico. Si inizia con un omaggio a Ludwig van Beethoven, di cui ricorre quest’anno il 250° anniversario della nascita, con l’esecuzione della celeberrima ed amatissima sonata “Primavera”, per passare poi al pieno romanticismo, con “Vocalise” di Rachmaninov, gigante del pianoforte e ultimo grande romantico “inattuale” del XX secolo, l’evocativa e suggestiva danza spagnola n. 5 “Andaluza” di Enrique Granados, ricca di richiami ed atmosfere iberiche, per concludere con la raffinata ed intensa Sonata n. 3 di Edvard Grieg.

Enzo Ligresti, allievo di Corrado Romano, ha vinto i concorsi “Virtuosité” del conservatorio di Ginevra, il premio “Henry Stern” ed il premio “Maggy Brettmayer”. Svolge intensa attività concertistica in Italia ed all’estero a fianco di prestigiosi artisti come Aldo Ciccolini e Rocco Filippini. E’ docente presso il Conservatorio di Vicenza. Valter Favero, allievo di Aldo Ciccolini, svolge intensa attività concertistica in Italia ed all’estero, ha registrato per la RAI, per Mediaset, per la RTV Bulgara, per l’emittente canadese TELE 30. E’ attualmente direttore dell’Asolo Chamber Orchestra e dell’Istituto Musicale Malipiero, ed è docente presso il Conservatorio di Castelfranco Veneto.

PROGRAMMA

Ludwig van Beethoven (1770-1827)

Sonata in fa maggiore No. 5, Op. 24 “Primavera”

1. Allegro 2. Adagio molto espressivo 3. Scherzo. Allegro molto 4. Rondò. Allegro ma non troppo

Sergej Rachmaninof (1873-1943)

Vocalise

Enrique Granados (1867-1916)

Andaluza in mi minore

Edvard Grieg (1843-1907)

Sonata No. 3 in DO minore Op. 45

1. Allegro molto ed appassionato 2. Allegretto espressivo alla romanza 3. Allegro animato

ENZO LIGRESTI, violino

Si è diplomato nel 1989 al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia sotto la guida di Aldo Nardo con il massimo dei voti. Nel 1991 ha conseguito presso l’Accademia Internazionale Superiore di Musica di Biella, il relativo diploma sotto la guida di Corrado Romano con esito di “Eccellente con menzione speciale”. Successivamente sempre con Corrado Romano ha frequentato il Conservatorio di Ginevra e nel 1994 si aggiudica il Primo Premio di “Virtuosité” con menzione speciale, il “Prix Henry Stern” e il “Prix Maggy Brettmayer”. Nel 1994 ha eseguito a Ginevra e registrato per la Radio Nazionale Svizzera, il Concerto di Mendelsshon con l’Orchestra della Suisse Romande. Successivamente si è perfezionato con Giuliano Carmignola e ha frequentato l’Accademia “Stauffer” di Cremona con Salvatore Accardo (1994/1995). E’ stato premiato in numerosi concorsi: “Lorenzo Perosi” (Biella 1989), “Ada Dal Zoppo” (Mantova 1990), “A. M. A. Calabria”( Lamezia Terme 1990), “Rovere d’Oro”( Imperia 1991), “G. B. Pergolesi” (Napoli 1993), “Città di Vittorio Veneto”(Vittorio Veneto 1995), “Andrea Postacchini”(Fermo 1998), “Valsesia Musica 2000” (Varallo Sesia 2000). Nel 1992 ha collaborato con l’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino di Firenze in qualità di spalla dei secondi violini. L’artista ha effettuato diverse registrazioni discografiche, collaborando anche con il pianista Aldo Ciccolini e il violoncellista Rocco Filippini , alcune delle quali prime registrazioni mondiali. Inoltre dicono di lui: …Enzo Ligresti si è subito imposto alla mia attenzione per le sue non comuni doti di musicista e di virtuoso…La sua esperienza derivata dalla assidua attività concertistica ne fanno un musicista completo. Aldo Ciccolini Le esecuzioni di Enzo Ligresti si sono sempre dimostrate di altissimo livello tecnico e artistico. Claudio Scimone É docente di ruolo presso il Conservatorio di Musica ” Arrigo Pedrollo ” di Vicenza.

VALTER FAVERO, pianoforte

Ha conseguito il diploma in pianoforte presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto, sotto la guida del M° Massimo Somenzi, con il massimo dei voti e la lode, ottenendo un diploma di merito e borsa di studio. Allievo del violoncellista Mario Brunello per la musica da camera, ha frequentato i Master Classes condotti dai pianisti Lev Vlasenko, Michail Voskresensky e Anatolj Vedernikov, docenti presso il Conservatorio Superiore di Mosca. Ha studiato con il M° Pier Narciso Masi per il pianoforte e frequentato inoltre il corso di musica da camera istituito dall’Accademia Pianistica di Imola e tenuto dai pianisti Dario De Rosa e Mauren Jones. Determinante, per la sua formazione artistica, l’incontro con il grande pianista e didatta Aldo Ciccolini. Svolge attività concertistica sia come solista che in formazioni cameristiche, invitato da prestigiose Associazioni ed Enti concertistici di Milano, Venezia, Torino, Firenze, Padova, Bergamo, Genova, Bari, Messina, Bologna, si è esibito in prestigiose sale da concerto quali la Town Hall di Sydney, “Chapelle Historique du Bon-Pasteur” di Montreal, Centrepoint di Ottawa, Casa della Cultura di Sofia, Hardotèneti Muzeum di Budapest, Wagner Zale di Riga, Monestier De Sant Pere a Camprodon in Spagna per il XXII Festival Isaac Albèniz, Biblioteca de Catalunya a Barcellona, Teatro Laz Rosas de Madrid, Französische Kirche di Potsdam, Rocca Sforzesca di Imola, Ateneo Veneto di Venezia, Teatro degli Industri di Grosseto, Palazzo Siotto di Cagliari, Teatro Alighieri di Ravenna, Sala dei Giganti di Palazzo Liviano di Padova, Teatro Kursaal di Bari, Teatro Bibiena di Mantova. Al suo attivo numerose registrazioni per la RAI, per Mediaset, per la Radio Televisione Bulgara, per l’emittente canadese “Tele 30” e la Latvia Television. Ha diretto e suonato come solista con numerose orchestre ed è attualmente direttore dell’Asolo Chamber Orchestra. E’ direttore dell’Istituto Musicale G.F. Malipiero di Asolo dal 1992, direttore artistico del Festival Internazionale di Musica Classica “Malipieroconcerti”, di “Cavaso Classica” e “Con vento di Musica”. E’docente presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto. Viene regolarmente invitato in Giurie di Concorsi Pianistici Nazionali e Internazionali.